Informativa breve sui cookie

“Dove sono gli uomini? Perché le donne sono rimaste sole”

Comment

Cinema e libri
“Dove sono gli uomini? Perché le donne sono rimaste sole"

Dove sono gli uomini? E’  questa la domanda ed il filo conduttore dell’ultimo libro dello scrittore e blogger Simone Perotti.

“Dove sono gli uomini? Perché le donne sono rimaste sole”è un libro che si legge in maniera veloce e piacevole, a tratti divertente, dove l’ autore è quasi un semplice cronista di storie e riporta i tanti perché a cui cerca una risposta.

Perché le donne sono tutte in giro, nei corsi di yoga e di fitness, nei cinema, nelle librerie e nei negozi mentre gli uomini sembra che si siano chiusi in casa? Dove sono i protagonisti della scena, gli uomini del Mediterraneo? Perché gli uomini sembrano chiusi, rassegnati, stanchi prima ancora di aver iniziato a fare qualsiasi cosa? Per rispondere a queste ed a altre domande l’autore, raccogliendo le opinioni emerse da un sondaggio somministrato ad oltre cinquecento donne, ci racconta della crisi del maschio moderno.

Uomini assenti, distratti, vuoti, violenti, senza coraggio, menzogneri: uomini che si sono fatti da parte, anche senza un valido motivo, che hanno abdicato al loro ruolo, uomini che scappano. E intanto è evidente, oggi gli uomini sono stati sostituiti dalle donne. Loro sì che sono dappertutto, ma  stremate e affaticate da una ricerca che non sembra produrre risultati, così uomini e donna vivono la crisi.

Una crisi del rapporto tra uomo e donna le cui origini, probabilmente, sono da ricercarsi nel cambiamento delle identità sociali in cui un tempo ci si riconosceva. I ruoli, oggi sono cambiati  e gli uomini, disorientati, privi di ruoli sociali codificati, si sono chiusi nei mondi tipicamente maschili.

Solo un’esigua minoranza degli uomini ammette l’esistenza del problema ed il libro è stato accolto molto favorevolmente dalle donne, e in modo critico dagli uomini.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>