Informativa breve sui cookie

Regole per congelare il pesce

Comment

Casa
download (9)

Quando compriamo il pesce fresco possiamo, una volta pulito, congelarlo utilizzando il freezer di casa. Si tratta di un’operazione molto delicata che deve essere eseguita tenendo conto di alcune norme igieniche.

per congelare il pesce la prima cosa da fare è sventrare, lavare ed asciugare molto bene il nostro prodotto; devono essere sventrati anche i polpi, i totani e le altre tipologie. Per quanto riguarda le cozze, queste devono essere pulite con cura e poi fatte aprire in una padella senza condimenti. Spento il gas, si filtra il liquido e quando il tutto sarà freddo si trasferisce in un sacchetto per alimenti e poi nel freezer.

Le squame possono essere rimosse o meno secondo la preparazione che si desidera effettuare; se il pesce è destinato ad essere cotto alla griglia è bene lasciarle invece, se sarà fritto è bene eliminarle, utilizzando un coltello o lo strumento apposito.


I sacchetti all’interno dei quali sistemare il pesce devono essere non soltanto idonei al contatto con gli alimenti ma anche puliti; ecco perché è meglio evitare di riutilizzare quelli precedentemente impiegati con altri cibi. In particolare gli incarti e le buste delle carni avicole, ma anche dei prodotti che possono contenere tracce di terriccio, devono essere buttati subito dopo l’uso e mai riciclati. Il pesce congelato con sistemi domestici devono essere consumati nell’arco di qualche tempo.

Congelare il pesce è un ottimo modo per avere a disposizione un alimento proteico e nutriente ma, è fondamentale che il prodotto di partenza sia ottimo. Non si congela mai un alimento scongelato e questa regola vale anche per il pesce; inoltre, se dovesse essere già di qualche giorno è opportuno cucinarlo, verificare se sia commestibile e successivamente procedere con la conservazione.

Per scongelare il pesce è importante sistemarlo in frigorifero per qualche ora, evitando di lasciarlo all’aria aperta soprattutto durante il periodo caldo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>