Informativa breve sui cookie

CASA DOLCE CASA: RISPARMIARE SI PUO’

Comment

Idee single
soldi

 

 

 

Risparmiare, al giorno d’oggi, sta diventando una necessità sempre più diffusa.

Nonostante, infatti, gli ultimi dati economici evidenzino un lieve aumento del PIL, dei consumi e soprattutto della fiducia dei consumatori, è ancora troppo presto per parlare di una totale uscita dalla recessione, perlomeno a livello di economia reale.

Pertanto, continua ad essere sempre presente la necessità di risparmiare nelle svariate forme e modalità in cui ciò può avvenire, specialmente se si vive da soli.

Ecco dunque che, da un lato, si risparmia sulle spese extra, limitando così le uscite serali, cene fuori, viaggi o altri diversi svaghi, ma dall’altro c’è anche chi unisce a questa forma di risparmio anche un’attenzione maggiore sui costi e le spese domestiche.

Occorre, infatti, tenere bene a mente che ogni giorno sono molteplici i costi da affrontare tra le mura domestiche e pertanto piccoli accorgimenti e/o investimenti possono essere vitali per sopravvivere alle difficoltà economiche.

In primis, può essere utile osservare delle piccole buone abitudini che, senza comportare eccessivi sforzi, possono tuttavia generare notevoli risparmi, specialmente abbattendo i consumi energetici.

Sotto questo aspetto, quindi, risulta consigliabile collocare il frigorifero domestico nella parte più ventilata della casa e mantenerlo ad una temperatura compresa tra 1 e 4 °C, usare sempre a pieno carico lavatrice e lavastoviglie o spegnere il forno elettrico qualche minuto prima della cottura, approfittando così del calore rimanente per completare l’operazione.

Dopo aver quindi posto la dovuta attenzione sui consumi, occorre concentrarsi sui costi delle bollette, vera e propria piaga per la maggior parte delle famiglie italiane.

Spesso, infatti, un risparmio sui consumi non risulta sufficiente se non abbinato ad un contenimento dei costi anche sulle bollette.

Occorre allora innanzitutto assicurarsi di disporre della corretta tariffa, ovvero della tariffa che più risulti adeguata alle proprie esigenze e al proprio stile di vita. Infatti, devono essere in grado di far realmente risparmiare, altrimenti, se così non fosse, dopo un primo periodo di prova risulta preferibile cambiare il proprio profilo e tariffa di pagamento.

Laddove si intenda dare un taglio ancora più netto all’insoluto problema bollette, dimezzandone se non azzerandone interamente il costo, la scelta migliore è quella di installare nella propria abitazione un impianto fotovoltaico.

Del resto, se ci pensiamo bene, curare la propria casa non vuol dire altro che curare se stessi ed il luogo in cui si vive. Se farlo poi permette anche di risparmiare, è tutto di guadagnato.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>