Informativa breve sui cookie

La spesa di Settembre

Comment

Casa Cucina vita da single
La spesa di settembre

La spesa di Settembre  si arricchisce di prodotti che preannunciano l’autunno. La spesa di Settembre è colorata e ricca perché ancora si trovano tanti prodotti tipici dell’estate.

Fagiolini, zucca, fagioli da sgranare sono fra i protagonisti della spesa d’autunno così come i primi funghi, facili da cucinare e salutare.

Sulle nostre tavole non possono mancare le carote che contengono betacarotene, minerali e fibre utili per migliorare il senso di sazietà. Nella nostra lista della spesa di Settembre dobbiamo introdurre le prime rape rosse e le zucche che si conservano a lungo, costano poco e si prestano a svariate ricette, sia dolci che salate.

La spesa di Settembre: la frutta

Non dimentichiamo le susine, i frutti di bosco e le pere che possono essere di molte varietà tutte golose e benefiche. Le pere si possono gustare al naturale oppure per delle insalate miste, per i risotti oppure in abbinamento ai formaggi.

La spesa di settembre comprende anche le prime mele. Profumate e dolci le mele apportano minerali, vitamine e preziose fibre che regolarizzano il transito intestinale ed aiutano a ridurre l’assorbimento a livello intestinale di grassi e zuccheri.

Uno dei frutti più abbondante a settembre è l’uva. Bianca o rossa, da vino e da tavola agli inizi dell’autunno si da avvio alla vendemmia e si trovano grappoli di ottima qualità a prezzi contenuti. L’uva, rimineralizzante e drenante, è utile alla salute perché contiene acqua, vitamina A e antiossidanti che si concentrano soprattutto nella buccia.

In questo mese che preannuncia l’autunno maturano anche gli ultimi fichi della stagione che oltre ad essere nutrienti contengono vitamine e fibre. Se si vogliono gustare anche fuori stagione è sufficiente seccarli al sole e poi metterli all’interno di barattoli a chiusura ermetica con delle foglie di alloro.

Fra i prodotti che sono presenti nella spesa di settembre non dimentichiamo la preziosa rucola e le prime  bietole, ipocaloriche e con grandi quantità di acido folico. In questo periodo dell’anno inizia anche la raccolta dei cachi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>