Informativa breve sui cookie

La lavastoviglie, come pulirla e farla durare di più

Comment

Casa
La lavastoviglie, come pulirla e farla durare di più

La lavastoviglie è un piccolo elettrodomestico ormai presente in tutte le cucine di uomini e donne soli perché consente di risparmiare tempo prezioso. La lavastoviglie è comoda ma ha bisogno di cure e di essere pulita di frequente, onde evitare la formazione di cattivi odori e muffe.

La lavastoviglie pulirla con attenzione

La manutenzione della lavastoviglie deve essere eseguita facendo riferimento al manuale di istruzioni e sempre dopo aver staccato la corrente. Per pulire la lavastoviglie è indispensabile, per prima cosa, rimuovere i carrelli e mettere il cestello delle posate all’interno di un’ampia bacinella di acqua tiepida e poca ammoniaca che può essere sostituita da un altro disinfettante. Prima di iniziare a pulire la lavastoviglie bisogna rimuovere i filtri e lavarli attentamente, verificando che non rimangano residui. Ora devono essere lasciati scolare ed asciugare accuratamente. Nel caso il filtro non fosse perfetto è possibile ricorrere ad una spugna ruvida, strofinando delicatamente e procedendo sempre per piccole aree.

L’interno della lavastoviglie si deterge usando una spugna morbida imbevuta di acqua e sapone per superfici dure o per piatti; si risciacqua e si asciuga con attenzione.

carrelli devono essere ben puliti in tutte le loro parti utilizzando uno panno morbido inumidito con acqua e detergente per superfici dure; è indispensabile non utilizzare saponi aggressivi o corrosivi. Dopo aver risciacquato bisogna asciugare con uno strofinaccio lasciandoli poi all’aria per un po’, in modo che tutta l’umidità evapori.

Dopo il periodo di ammollo il cestello delle posate deve essere pulito con una spugna morbida e poi sciacquato ed asciugato.

La lavastoviglie i prodotti naturali

La lavastoviglie si può mantenere efficiente e profumata anche con sistemi naturali e rispettosi dell’ambiente. Per profumarla delicatamente al suo interno si può sistemare una tazzina di succo di limone appena scaldato; si chiude lo sportello e si rimuove dopo qualche ora. In alternativa è possibile posizionare mezzo limone nel cestello, lasciandolo anche durante il lavaggio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>