Informativa breve sui cookie

L’abbronzatura perfetta e salutare per una estate perfetta

Comment

corpo Uncategorized varie vita da single
Ferragosto dove trascorrere la giornata simbolo d'estate

L’abbronzatura migliora il colorito e può favorire il benessere della cute alleviando piccoli disturbi. Per ottenere un’abbronzatura perfetta e contemporaneamente salutare non è necessario avere fretta e bisogna sempre utilizzare una buona protezione adeguata.

E’ bene ricordare di non esporsi durante le ore centrali del giorno e di indossare un buon paio di occhiali da sole.

L’abbronzatura perfetta e salutare

Per abbronzarsi bene è importante applicare sempre la crema solare che deve essere scelta in base al proprio fototipo. L’applicazione deve essere abbondante e si deve ripetere dopo alcune ore, dopo i bagni e l’attività sportiva.

La protezione si deve utilizzare anche quando si ha già un colorito scuro e anche durante le giornate in cui il sole appare nascosto.

E’ fondamentale indossare degli occhiali da sole di qualità ed incrementare il tempo di esposizione gradualmente. Le ore da evitare perché più potenzialmente pericolose sono quelle centrali, dalle 12.00 alle 16.00.

L’abbronzatura perfetta permette di avere un colorito piacevole ed una cute in salute. Stare al sole per troppo tempo o senza protezione espone al rischio non soltanto di scottature ma anche di melanomi e pericolose lesioni.

I raggi solari e l’azione dei raggi Uvb ed Uva favoriscono l’invecchiamento cutaneo.

La dieta per preservare la bellezza e la salute della pelle durante l’estate deve prevedere buone quantità di verdura e frutta colorata come peperoni, albicocche ed angurie.

L’abbronzatura ed il sole, perché fa bene

Il sole svolge numerose funzioni salutari per il nostro organismo. I raggi del sole migliorano l’umore, allontanando la tristezza ed il malumore.

L’esposizione controllata può favorire la guarigione di diverse patologie della pelle come per esempio alcune forme di acne e di dermatite e la psoriasi.

Inoltre, il sole interviene sulla produzione di vitamina D che interviene sull’assorbimento di calcio. Si tratta di un minerale basilare per assicurarsi un apparato scheletrico in salute ad ogni età.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>