Informativa breve sui cookie

Lo stress da rientro, come affrontarlo al meglio

Comment

corpo Curiosità
Lo stress da rientro, come affrontarlo al meglio

Lo stress da rientro può causare nervosismo, malinconia e stanchezza. La ripresa delle abitudini quotidiane non è semplice e lo stress da rientro è un problema che riguarda la maggioranza della popolazione.

Per superare queste difficoltà è consigliabile ritagliarsi del tempo per fare attività fisica e programmare un fine settimana di vacanza.

Lo stress da rientro, i sintomi

La fine delle vacanze e la ripresa dei ritmi consueti può essere associata ad un senso di malessere generale. Il termine stress da rientro comprende un complesso di sintomi come stanchezza, malumore, nervosismo e sonnolenza. Il ritorno al lavoro può causare ansia, affaticamento e difficoltà di concentrazione. Gli impegni di lavoro sono fonte di grande preoccupazione e frustrazione con conseguente disagio che può riverberarsi sulla qualità della vita.

Lo stress da rientro, come superarlo

Per affrontare la ripresa lavorativa e la conseguente fine delle ferie è necessario organizzarsi e concedersi delle pause rilassanti.

Una buona abitudine da non dimenticare durante la stagione fredda è fare movimento. Oltre ad iscriversi in palestra o ad un corso di ballo, sempre dopo una visita medico-sportiva, si possono fare le scale a piedi o prendere i mezzi pubblici e scendere qualche fermata prima.

Bastano pochissimi minuti per svolgere qualche semplice esercizio, come una serie di flessioni o di piegamenti mentre la pausa pranzo può essere l’occasione giusta per una passeggiata a passo svelto.

Il cattivo umore si può vincere organizzando una pausa ricreativa per il prossimo fine settimana o il ponte più vicino. Per staccare la spina e sentirsi meglio non è necessario raggiungere una destinazione lontana. Andrà benissimo il borgo di montagna vicino a casa o un centro raggiungibile in treno.

Altrettanto importante è curare l’alimentazione, prediligendo cibi freschi e di stagione cucinati con semplicità e conditi a crudo con olio extra vergine d’oliva italiano. L’autunno potrebbe anche essere il momento giusto per tornare in forma e perdere i chili di troppo accumulati durante l’estate.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>