Informativa breve sui cookie

Terre di pietra: una storia di vino, passione e rispetto per la natura

Comment

Cucina
vino

Quanti produttori di vino esistono oggi in Italia? Tanti, davvero tantissimi. E dobbiamo ammettere che sono tutti in grado di garantire dei vini davvero ottimi, visto che il terreno italiano consente la coltivazione di molte diverse tipologie di vitigni, vista la tradizione che si tramanda di generazione in generazione, vista la passione che da sempre gli italiani hanno per il vino, la bevanda per eccellenza, quella che non può mai mancare in tavola.

Ci sono alcuni produttori di vino però che hanno dimenticato quanto sia importante mettere il cuore in ogni bottiglia che realizzano: alcuni hanno scelto questa strada solo perché imposta dalla famiglia, una strada per la quale quindi non provano una passione intensa bensì quasi una sorta di dovere; altri invece l’hanno scelta per passione, ma con il passare del tempo hanno perso un po’ di entusiasmo, magari a causa del mercato sempre più concorrenziale che effettivamente, ce ne rendiamo conto, non riesce sempre a mantenere gli animi alti; altri ancora ci hanno messo passione, dedizione e pazienza, ma si sono anche fatti prendere un po’ troppo la mano dall’innovazione e dalle nuove tecnologie, nonché dall’utilizzo sfrenato di prodotti chimici, arrivando alla fine a produrre dei vini sicuramente buoni ma poco genuini e proprio per questo motivo poco apprezzati.

I produttori di vino che non rientrano in nessuna di queste categorie sono quelli che ogni giorno mettono il cuore in tutto quello che fanno, che portano avanti una passione sfegatata per le uve e per il vino, che sentono di avere bisogno di stare a contatto con la terra, che amano le tradizioni e che non sentono invece affatto la necessità di innovarsi in modo continuo e costante. Tra i produttori di vino che rispondo a tutte queste caratteristiche dobbiamo assolutamente ricordare terre di pietra. Si trova a Torbe di Negrar, nella Valpolicella. Il primo vino ha visto la luce nel 2005 per pura passione. Laura Albertini infatti aveva a sua disposizione solo una ricetta e il desiderio di provare a realizzare un vino in modo del tutto autonomo. Lo realizza nel garage di suo suocero, con tanta speranza nel cuore, una speranza subito ripagata perché quel vino vale davvero la pena di produrlo. Viene aiutata da uno storico enologico, Flavio Perino, che da sempre realizza vini di qualità, e così inizia la sua avventura che nel 2013 prende una nuova piega, quella della produzione di vino naturale. Laura infatti vuole cercare di minimizzare solforosa e di ottenere dei vini sempre meno filtrati, così da poter ottenere un risultato naturale, semplice, genuino al cento per cento.

vini di Terre di Pietra sono proprio per questo motivo assolutamente da assaggiare e da portare sulle tavole ogni giorno, vini che parlano della loro terra di provenienza, vini semplici e naturali, vini genuini che consentono di rispettare la natura e le nostra stessa salute, vini che hanno un sapore semplicemente incredibile e che allietano ogni momento, rendendolo conviviale, piacevole, capace di farvi staccare la spina dalla vostra routine quotidiana e rimettervi in connessione con la parte più vera di noi stessi e con la natura da cui dopotutto tutti noi arriviamo.

 

 

Area degli allegati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>