Informativa breve sui cookie

Organizzare la propria scrivania

Comment

Giornata
465748910-638x425

La buona organizzazione del proprio spazio lavorativo risulta essere fondamentale per garantire alte prestazioni, ordine e pulizia. In questo modo è possibile sapere con esattezza la collocazione di ogni oggetto, così da poterlo reperire in maniera rapida e semplice.

Di conseguenza si evitano perdite di tempo oppure errori che possono compromettere le proprie performance in ambito lavorativo.
Un aspetto fondamentale che occorre garantire è l’ordine e l’organizzazione della scrivania perché lo spazio principale destinato alle proprie attività. Che si tratti di un ufficio oppure di uno spazio domestico destinato al lavoro a distanza, la scrivania è l’arredo per eccellenza e destinata ad accogliere articoli di cancelleria, corrispondenza, computer, documenti e fascicoli di vario genere.


In particolare esistono alcune professioni che vedono la produzione di documentazioni voluminose, quindi la loro gestione risulta essere di primaria importanza.
In questo caso non si può semplicemente inserire un mobile raccoglitore nell’ufficio oppure scegliere una scrivania dotata di vari cassetti.
Quindi l’uso di cartelline portadocumenti e dispositivi simili risulta essere la soluzione più adatta per archiviare il materiale in maniera precisa e ordinata.

Cartelline e raccoglitori: tutti i vantaggi

Ordinare la scrivania e lo spazio lavorativo significa mantenere le superfici più sgombre possibile. I raccoglitori ad anelli e le cartelline portadocumenti sono dei veri e propri divisori per documenti grazie ai quali poter sfruttare lo spazio in maniera verticale.

I vantaggi che si ottengono grazie a questi sistemi sono:
- ottimizzare lo spazio disponibile;
- archiviare e suddividere i vari documenti, destinando a ogni tipologia un apposito contenitore facilmente riconoscibile. Ad esempio è possibile scriverne la denominazione sull’esterno con un pennarello oppure distinguere i vari elementi per colore (comunicazioni della banca, progetti, fatture e altro ancora);
- possibilità di trovare in pochissimo tempo qualunque documento;
- possibilità di suddividere i documenti non solo per argomento, ma anche per anni.
Ad esempio si può destinare un colore a una tipologia e usare per ogni anno un contenitore per i documenti di questo tipo.

Inoltre si ricorda che i raccoglitori ad anelli permettono di gestire in maniera pratica i documenti. Infatti è possibile modificarne l’ordine e inserirne di nuovi secondo un differente schema in pochi secondi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>