Informativa breve sui cookie

Riscaldare casa risparmiando, i consigli da seguire

Comment

Casa
Riscaldare casa risparmiando, i consigli da seguire

Riscaldare  casa risparmiando è possibile. Per riscaldare casa risparmiando è importante conoscere alcuni consigli utili come chiudere le finestre ed abbassare le tapparelle quando cala il sole. Un altro dettaglio da non trascurare è la manutenzione che deve essere eseguita ogni anno.

Riscaldare casa risparmiando, i sì

Durante la stagione invernale si può controllare la spesa per rendere caldo e confortevole l’ambiente domestico.

Nelle ore centrali della giornata è opportuno sollevare le tapparelle completamente, in modo che i raggi solari possano penetrare facilmente.

Può accadere che porte, finestre e portefinestre lascino passare degli spifferi. Le soluzioni comprendono l’utilizzo di paraspifferi che si possano realizzare da sé con scampoli di stoffa e gomma piuma oppure acquistare. In alternativa si possono applicare delle strisce autoadesive che si reperiscono nei negozi del fai da te e nei grandi supermercati.

E’ opportuno abituarsi a controllare la temperatura interna senza eccedere. Per sentire più caldo è sufficiente indossare un maglione in più o durante la notte ricorrere a lenzuola in pile e a più di una coperta.

Invece, al tramonto è opportuno non soltanto chiudere i vetri ma anche tirare giù le tapparelle. Installare dei tendaggi consente di migliorare l’isolamento, evitando la dispersione di calore.

Riscaldare casa risparmiando, gli errori

L’efficientamento energetico degli edifici è il primo passo per contenere le spese e, contemporaneamente, proteggere l’ambiente.

Cambiare gli infissi e l’impianto può essere davvero conveniente.

Per controllare le spese di riscaldamento è bene non mettere il bucato ad asciugare sui termosifoni e spegnere il riscaldamento quando non è a casa o si aprono le finestre.

Uno sbaglio molto frequente riguarda il non arieggiare la casa per non disperdere il calore accumulato. Aprire le finestre è fondamentale per il benessere perché consente di ridurre l’esposizione con virus ed agenti inquinanti. Inoltre, entra in gioca la salubrità della casa perché dare aria evita, per esempio, la formazione della muffa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>