Informativa breve sui cookie

Lavare i pavimenti con il sapone per i piatti?

Comment

Casa Curiosità
Lavare i pavimenti con il sapone per i piatti?

Lavare i pavimenti senza utilizzare il detersivo specifico è possibile. Esistono molte sostanze che ci permettono di lavare i pavimenti riducendo i costi. L’aceto di vino bianco ed il sapone per i piatti sono delle valide alternative per avere mattonelle lucide e pulite.

Lavare i pavimenti con il sapone per i piatti

Il sapone per i piatti ha un grande potere sgrassante. Sono sufficienti poche gocce per ottenere un pavimento lucido e profumato. Se si vuole provare un’alternativa all’abituale detergente per i pavimenti si possono mettere circa due gocce di sapone per piatti in mezzo secchio d’acqua. Dopo aver passato lo straccio su tutta la superficie si può risciacquare. Una volta asciutte le mattonelle risulteranno veramente ben pulite.

Lavare i pavimenti, le alternative economiche

Un ingrediente prezioso per le pulizie di casa è l’aceto di vino bianco.

Per avere un pavimento deodorato e splendente bisogna aggiungere all’acqua una tazzina di aceto bianco. Si procede come d’abitudine e non è necessario sciacquare.

Questo ingrediente è fondamentale anche quando il pavimento è stato appena posato e bisogna eliminare le tracce della lavorazione. In mezzo secchio di acqua calda si diluisce un bicchiere di aceto di vino bianco. Lo straccio dovrà essere ben bagnato e poi passato accuratamente su ogni singola mattonella. Per completare si risciacqua con acqua.

In caso di sporco ostinato o di grasso è possibile ricorrere al sapone di Marsiglia che si può ridurre a scaglie e sciogliere nell’acqua calda. In commercio si trova anche in versione spray ed adatto anche per eliminare da molte superfici, abiti compresi.

Invece, l’alcol rosa, reperibile in tutti i supermercati, regala piastrelle prive di aloni e ben pulite. Per il suo utilizzo bisogna leggere l’etichetta ed indossare sempre i guanti.

Bisogna ricordare che questi rimedi non sono adatti a tutti i materiali, in particolare ai più delicati e pregiati come il parquet.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>