Informativa breve sui cookie

I saldi estivi del 2019, le date di inizio e i consigli per gli acquisti

Comment

Abbigliamento Curiosità vita da single
I saldi estivi del 2019, le date di inizio e i consigli per gli acquisti
I saldi estivi del 2019 iniziano da luglio. Approfittando dei saldi estivi del 2019 è possibile acquistare capi moda a prezzi notevolmente ridotti.

Nell’etichetta dell’indumento in svendita deve essere riportata, sempre, la percentuale dello sconto ed il rivenditore deve garantire il cambio della merce.

I saldi estivi del 2019, quando iniziano

Si tratta di un’occasione irrinunciabile per rinnovare il guardaroba, comprando abbigliamento di qualità a costi inferiori.
Le date di iniziano variano in base alle regione di riferimento. I primi a poter fare acquisti a prezzi ribassati sono i siciliani ed i liguri per i quali la data iniziale è fissata per lunedì primo luglio. In tutte le altre regioni bisognerà attendere fino a sabato 6 luglio.
Invece, la data termine oscilla fra gli ultimi giorni di agosto e le prime settimane di settembre. In Friuli Venezia Giulia finiscono lunedì 30 settembre mentre nel Lazio giovedì 15 agosto ed in Liguria mercoledì 14 agosto.

I saldi estivi del 2019, cosa sapere

Le svendite riguardano, esclusivamente, alcune categorie di capi come quelli stagionali. Nei negozi devono essere presente dei cartelli che specifichino chiaramente quali sia la merce in saldo.
 I capi devono essere provati con calma e bisogna assicurarsi che il prezzo pagato sia effettivamente pari a quello ottenuto scontando l’iniziale.
I commercianti devono garantire la sostituzione degli articoli e devono accettare i pagamenti effettuati con le carte di credito. Sulle etichette deve essere indicato il prezzo di partenza e la percentuale di sconto.
Bisogna ricordare che anche durante le svendite stagionali la merce può essere cambiata.
Se si vogliono fare acquisti veramente soddisfacenti è consigliabile fissare una somma massima da spendere. Inoltre, è bene avere prima di entrare in negozio un’idea ben precisa di ciò che è necessario. Per riuscirci bisogna mettere ordine nell’armadio, valutando gli indumenti da mettere via e sostituire con nuovi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>