Informativa breve sui cookie

I calzini spaiati o vecchi, idee per non buttarli via

Comment

Curiosità vita da single
I calzini spaiati o vecchi, idee per non buttarli via
I calzini spaiati o vecchi possono avere una seconda vita. Con pochi gesti, i calzini spaiati o vecchi diventano contenitori, paraspifferi oppure simpatici regali per adulti e bambini.

Vi suggeriamo alcune idee per recuperare i calzini che non possono essere più rammendati o che non piacciono più.

I calzini spaiati o vecchi, ricicliamoli

Se le calze non possono essere rammendate o se sono spaiate si possono riutilizzare facilmente.
Riempiti con della bambagia o dell’imbottitura, reperibile nei negozi di casalinghi, diventano dei paraspifferi. Si chiude l’estremità usando ago e filo oppure della colla caldo o ancora una pinzatrice e si sistemano vicino a finestre e porte.
Molti zaini e borse non sono dotati di tasca per il cellulare. Per evitare che si possa rovinare si può usare un calzino che deve essere però sufficientemente ampio. Si può fissare alla borsa con un punto di colla o con uno spillo da balia.

I calzini spaiati o vecchi, addobbi e calze della Befana

I calzini possono diventare addobbi economici per la casa e la tavola delle festività. Al loro interno possono ospitare vasetti di piante aromatiche da sistemare come segnaposto. Un centrotavola poco costoso e facilissimo si può realizzare riempiendo le calze, precedentemente decorate con uno spray metallizzato o con sabbia colorata. Basterà adagiarle su un vassoio lasciandole ben aperte.
In occasione del giorno della Befana, la tradizione vuole che si donino calze colme di dolcetti e piccoli doni. Per gli amici ed i nipoti si possono preparare tante calze personalizzate e bellissime usando i calzini spaiati.
All’interno si potranno mettere caramelle, cioccolatini e frutta secca come nocciole e mandorle. Andranno benissimo anche mandarini, torroncini e castagne. Se si desidera una calza ricca si possono acquistare piccoli oggetti come penne, evidenziatori, profumi o candele colorate. Le calze si completano chiudendole con della raffia o un nastro al quale applicare un cartoncino con il nome di chi le dovrà ricevere.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>