Informativa breve sui cookie

La pasta non deve essere esclusa dalla dieta

Comment

corpo Curiosità
La pasta non deve essere esclusa dalla dieta
La pasta, se consumata senza eccessi, non dovrebbe essere eliminata dalla dieta. Le ultime ricerche scientifiche suggeriscono che la pasta sia amica del benessere e possa favorire la longevità.

Saziante e versatile è uno degli ingredienti della dieta mediterranea.

La pasta, perché è salutare

Gli studi scientifici hanno confermato che eliminare la pasta dal proprio regime dietetico non è corretto. In quantità limitate potrebbe avere effetti positivi sulla salute.
Un’indagine svolta negli Usa ha sottolineato che i carboidrati possono favorire la longevità. I dati, pubblicati sulla rivista “the Lancet public health” dimostrano che i carboidrati possano limitare i decessi legati all’arteriosclerosi. Dopo aver analizzato oltre 15mila pazienti è risultato che le possibilità di morire erano inferiori in chi consumava moderatamente carboidrati.
Invece, il rischio era maggiore fra coloro che ne abusavano e fra quanti ne introducevano meno del 40% rispetto all’energia complessiva.
Inoltre, la pasta è saziante e può favorire il riposo notturno ed il tono dell’umore.

La pasta, come consumarla al meglio

Al sugo, ripassata o al forno è una vera delizia. La pasta integrale è maggiormente ricca di vitamine, come quelle del gruppo b, e sazia più a lungo.
L’apporto calorico varia secondo le tipologie. La fresca all’uovo ha un apporto più alto rispetto alla tradizionale che è preparata con farina ed acqua.
 Per controllare l’indice glicemico è bene cuocerla al dente e non riscaldarla. La maniera più salutare per gustarla è condirla con delle verdure che apportano fibre, indispensabili per ridurre l’assorbimento di grassi e zuccheri. Ottimo anche un sugo leggero da arricchire con erbe aromatiche e spezie. Basilico, prezzemolo, zenzero ed aglio regalano gusto ed aiutano a limitare il sale e gli altri condimenti.
Un abbinamento ideale è con i legumi, come le lenticchie ed i ceci, perché facilità l’assorbimento del ferro. Si gusterà un piatto unico salutare ed economico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>