Informativa breve sui cookie

Category Archives: varie

Escursioni in MTB. Aumentano i percorsi e le vacanze per gli amanti dell’outdoor

 

Numerosi studi rivelano che pedalare riduce lo stress e ha un impatto considerevolmente positivo sul nostro benessere psico-fisico. Sembrerebbe di capire che pedalare renda più felici e allora viene da chiedersi se è questo il motivo per cui oggi, un numero sempre più consistente di persone sceglie la bicicletta come sport, come mezzo per spostarsi e come hobby per il proprio tempo libero.

Continue reading

Published by:

Sigarette elettroniche: una piccola guida alla scelta ed all’uso di questi dispositivi

Fra le principali motivazioni che spingono il fumatore classico a provare l’approccio con le sigarette elettroniche c’è sicuramente l’intento (almeno sulla carta) di provare a smettere di fumare. A tale scopo diventa importante la scelta del liquido. Il “sapore” del vapore infatti è determinato dall’aroma del liquido, ed in tal senso la scelta è davvero ampia. Alcuni aromi poi sono sviluppati appositamente per fungere da trattamento per smettere di fumare.

Fondamentalmente sono due le macrocategorie in cui si dividono i gusti degli aromi per le sigarette elettroniche: i gusti derivati del tabacco e quelli di varia estrazione come ad esempio a frutta.

Naturalmente, i fumatori tradizionali che si apprestano al cambio approcciano quasi sempre verso la prima tipologia, che è quella che più si avvicina alla sigaretta tradizionale.

Il gusto del tabacco offerto dalle sigarette elettroniche viene percepito maggiormente rispetto alle sigarette classiche in quanto viene inspirato come assoluto senza l’aroma della carta che viene bruciata nella sigaretta tradizionale. Altra variabile da tenere in considerazione è presenza di nicotina che consente al dispotivivo elettronico di emulare la sigaretta classica da extra-light fino alla versione “full”. Man mano che ci si abitua alla sigaretta elettronica si può gradualmente passare poi a provare gusti diversi dal tabacco.

Ma come si compone una sigaretta elettronica? Ebbene partendo dall’estremità più in alto, quella verso la bocca, troviamo il boccaglio, che è a tutti gli effetti la parte che entra in contatto con le labbra e dove si inspira il vapore. Subito dopo viene il serbatoio, quello che fisicamente contiene il liquido da trasformare in vapore: ne esistono di varie dimensioni e materiali. Dopo il serbatoio si trova la resistenza elettrica che è il vero cuore di tutto il sistema, quella che materialmente trasforma il liquido nel vapore che verrà inspirato dall’utente. Alla fine, all’altra estremità del dispositivo, si trova la batteria ed anche questa può variare di sigaretta in sigaretta.

Su internet proliferano ormai diversi siti ed e-commerce dove è possibile acquistare kit completi o anche solo gli aromi per i liquidi. Fra questi si segnala SvapoCafè, una realtà che è riuscita a ritagliarsi una buona fetta di mercato sul territorio nazionale.

Published by:

Vacanze estive al termine Consigli per il rientro

Le vacanze estive sono giunte al termine e si avvicina il momento di tornare a lavoro e di riprendere le consuete abitudini. La fine delle vacanze estive porta con sé stanchezza, nervosismo e difficoltà del sonno; si tratta di sintomi che si possono affrontare e combattere cercando di organizzare un rientro in città piacevole e senza stress. Le vacanze estive al termine non devono essere vissute come un evento negativo ma soltanto una fase della vita. Possiamo seguire alcuni consigli che faranno sì che il passaggio dalle ferie al lavoro o comunque alla vita di tutti i giorni sia semplice e graduale.

Per far sì che il rientro a lavoro sia meno traumatico è bene trascorrere gli ultimi giorni di vacanza a casa, così da avere il tempo di rilassarsi ed organizzarsi al meglio. Anziché rincasare la domenica è più saggio farlo il venerdì così che si abbia del tempo per riprendere le abitudini, dormire e magari rivedere gli amici.

Se si vuole evitare di sentirsi stressati dopo la fine delle vacanze bisogna concedersi degli svaghi, come per esempio un fine settimana fuori porta mentre quotidianamente è possibile ritagliarsi dei momenti per una passeggiata nel verde, per andare al cinema o a ad un concerto. Il riposo notturno è fondamentale non soltanto per sentirsi in forma ma anche per essere concentrati e di buon umore. Cerchiamo di dormire con regolarità e di garantirci tra le sette e le otto ore di sonno. Il benessere fisico è determinato da un’alimentazione sana e da uno stile di vita attivo. Ecco perché è opportuno riprendere la palestra o le altre attività sportive come il ballo o il nuoto; ricordiamo però di effettuare sempre una visita medico-sportiva. Portiamo a tavola il cibo di fine estate come fichi, peperoni, pomodori, cetrioli, pannocchie, susine e pere.

Published by: