Informativa breve sui cookie

Il fascino della barba incolta: come curarla?

7 Replies

corpo
Il fascino della barba incolta: come curarla?

La barba incolta è diventata ormai una moda, una tendenza che non viene solamente da modelli imposti dai media, ma anche da un retaggio culturale legato all’immagine di uomo mascolino e virile. Spesso però la barba incolta ci regala visi di uomini con una barba disordinata che nulla ha di virilità e prestanza. La barba selvaggia è simbolo sexy se non curata è semplicemente

simbolo di pigrizia e non cura di sé stessi.  La barba deve essere curata molto, oltre alla semplice rasatura, la lunghezza va regolata. Solo una barba curata è la vera tendenza.

Ma quali sono i con­si­gli per una barba lunga e perfettaCome si cura la barba incolta? 

Innanzitutto specifichiamo che quella di moda è una barba incolta corta ovvero cresciuta non oltre i tre giorni. Passati i tre giorni va rasata o curata.

Se avete deciso di sperimentare il fascino della barba incolta andate dal vostro barbiere di fiducia e fate dare una forma alla vostra barba. La vostra azione inizia dopo qualche giorno, quando la barba arriva a 3-4 millimetri, per risistemare i qualche pelo , per dare una spuntatina alle basette o ai baffi e accorciate i peli sul mento. Vi sarà di aiuto il regolabarba che è presente sul mercato in varie misure e modelli, da applicare sul rasoio oppure già commercializzato con la possibilità di variare lunghezze e forma del taglio a secondo le vostre preferenze e molti hanno un sistema aspirante. Sono rifinitori di precisione da utilizzare con garbo e attenzione.

Il regolabarba va utilizzato se la vostra barba è piuttosto fitta o comunque distribuita in maniera regolare. A dare definizione alla barba, in una maniera apparentemente naturale, potrebbero venirci incontro anche delle semplici pinzette, magari nei punti più delicati.

Oltre ai suggerimenti dati è importante curare la barba come fosse parte dei capelli, mantenendo la sua pulizia con shampoo, lozioni idratanti e balsamo. Va prestata particolare attenzione alla linea del collo, la cui pelle è soggetta a irritazioni.

7 comments

  1. Pingback: Una rasatura perfetta Ecco come fare | UOMINI SOLI

  2. Pingback: Sapone da barba ecosostenibile | UOMINI SOLI

  3. Pingback: L'uomo con la barba? Fascino ed eleganza | UOMINI SOLI

  4. pino

    ” La vostra azione inizia dopo qualche giorno, quando la barba arriva a 3-4 centimetri” ???? forse volevate dire millimetri.. caproni!!!

  5. Anto

    Uno dei segreti è togliersi i peli davanti al collo, ai suoi lati, sapendo anche bene dove fermarsi, per esempio non appena sotto il mento, ma lasciando almeno un po’ di barba sottostante. I peli del collo non sono nemmeno barba ma sono dello stesso genere di quelli del petto, strano ma vero.
    Togliere anche quelli sugli zigomi.
    Sempre ammesso di averli ovviamente, se non ci sono non c’è da intervenire, io sol collo li ho ma sugli zigomi no, per dire.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>