Informativa breve sui cookie

Tagli inverno 2013-14 Capelli corti, ordinati e perfetti

1 Reply

corpo
Tagli uomo per l’inverno 2013-14 Capelli corti, ordinati e perfetti

La bella stagione è ormai un ricordo; le temperature si sono abbassate e le magliette hanno lasciato il posto a camice e giacconi. L’arrivo del freddo segna anche il momento di tagliare i capelli e di provare i nuovi tagli per l’inverno 2013-2014.

Le novità per i tagli -uomo per l’inverno sono molte e arrivano direttamente dalle principali passerelle di moda.

Uno dei look più proposti è quello di realizzare acconciature ordinate e rese perfette dall’applicazione di prodotti di styling, come il gel. La stagione fredda segna il trionfo del liscio e dei tagli ordinati; in particolare sono molte le proposte che prevedono dei ciuffi lunghi da pettinare con la riga laterale.

La riga di lato è molto presente anche nei tagli corti, come quelli rasati ai lati, per un look perfetto, è importante che la riga sia precisa e sia ben definita.

I tagli maschili dell’inverno 2013-14 sono prevalentemente corti ai lati e più lunghi sul davanti; i ciuffi devono però essere portati in maniera ordinata. La moda ha proposto quasi sempre modelli con capigliature perfette e poco scomposte.

Chi desidera puntare su una capigliatura invernale più trasgressiva, non può trascurare le capigliature corte caratterizzate dalla cresta, da pettinare col gel.

Un’altra tendenza per i tagli invernali riguarda la frangia, questa si adatta molto bene anche a chi ama look poco formali. La frangia più bella è quella finta spettinata, particolarmente indicata per chi ha i capelli ondulati. Invece chi ama avere pettinature precise può scegliere di fissarla con della lacca o del gel, dopo averla pettinata di fianco.


 

 

1 comment

  1. Pingback: Tagliarsi i capelli con la macchinetta Ecco come fare | UOMINI SOLI

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>