Informativa breve sui cookie

Eliminare gli odori di muffa e di stantio dagli armadi

Comment

Casa
Eliminiamo gli odori di muffa e di stantio dagli armadi

Negli armadi, soprattutto nei periodi freddi, si può sviluppare un fastidioso odore di muffa e di stantio; spesso è presente nelle case che restano chiuse per lungo tempo oppure nel mobilio poco utilizzato.

Questi armadi devono essere ben puliti e deodorati altrimenti, si rischia che gli abiti, o la biancheria, che vi è all’interno diventi sgradevole all’odore.
Per eliminare gli sgradevoli odori dobbiamo svuotare completamente il mobile mettendo tutta la roba all’aria, possibilmente al sole. In caso di coperte o lenzuola, è opportuno stenderli.

Se l’armadio non è di legno ma è realizzato in materiale plastico o similare, la soluzione è lavarlo utilizzando un detergente profumato, per esempio come quello dei pavimenti; in alternativa, si possono impiegare i saponi per superfici dure, in particolare quelli antibatterici. Dopo aver risciacquato con cura, asciughiamo con un panno morbido e pulito e lasciamo le ante aperte, in modo che l’aria completi il processo di asciugatura.

Prima di rimettere la biancheria a posto, sistemiamo dei profumatori oppure dei sacchetti di stoffa con all’interno del bicarbonato. Una soluzione naturale e poco costosa per deodorare l’armadio è quella di infilare, all’interno di un’arancia, tanti chiodi di garofano. L’arancia può essere sistemata in cassetti ed armadi, avendo cura di cambiarla quando inizia ad avvizzire.

Se l’armadio è di legno, gli odori possono essere eliminati impiegando prodotti ad hoc per questo materiale; in commercio si trovano spray, cere ed oli adatti per ripristinare la bellezza di questo materiale, lasciandolo profumato. Prima di rimettere la biancheria, è fondamentale lasciare asciugare perfettamente.

Per i mobili di legno laccati, quindi in grado di sopportare il contatto con l’acqua, il cattivo odore si può eliminare immergendo un panno morbido in una soluzione di acqua ed aceto bianco o aceto di mele. Dopo aver passato uno straccio morbido per asciugare lasciamo le ante spalancate, in modo che svanisca qualsiasi traccia di umidità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>