Informativa breve sui cookie

Vita in ufficio Il verde aiuta a lavorare meglio

Comment

Curiosità
download (5)

Per ridurre lo stress e lavorare meglio è importante avere un piccolo spazio verde.

Secondo una ricerca svolta in Gran Bretagna e negli Usa, negli uffici dove è presente una o più piante la concentrazione è migliore e la fatica viene affrontata meglio. Poter osservare e curare il verde aiuta a lavorare con più serenità, incrementando anche la produzione; inoltre, poter usufruire di un ambiente rallegrato dalla presenza di vasi facilita la vita in ufficio, allontanando malumori ed ansie.

Le ricerche hanno messo in evidenza che lavorando in un luogo dove è presente del verde, ci si senta più stimolati, sereni e quindi maggiormente portati a raggiungere obiettivi importanti. i ricercatori, dopo aver preso in esame la resa degli impiegati, il loro stato d’animo e la qualità dell’aria, sono arrivati alla conclusione che le piante influiscono positivamente in tutti gli ambiti.


Avere un angolo di verde migliora la qualità dell’aria, rende l’atmosfera più vivibile e contribuisce a rendere l’occupazione meno stressante e noiosa.

Inoltre, la presenza di piante verdi è un modo per rendere il luogo di lavoro più vivibile ed accogliente; tutto questo si trasmette in un clima più sereno che influisce positivamente sui lavoratori e sui loro risultati.

Tenere una piantina è anche un messaggio di interesse verso il posto dove si trascorre la maggior parte del tempo. Quindi, se volete rendere di più, essere più sereni e tenere lontani lo stress sistemate un piccolo vaso nel vostro ufficio e prendetevene cura.

Fra le specie che richiedono meno attenzioni vi sono le piante grasse, sempre verdi, bellissime e con fiori spettacolari. Altrettanto affascinanti sono le piante da idrocoltura, che hanno necessità soltanto di acqua.

 

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>