Informativa breve sui cookie

Igiene, non lavare il pigiama è pericoloso

Comment

Casa corpo
download (4)

Il pigiama, anche se usato per poche ore di fila, deve essere lavato con frequenza perché può diventare un veicolo di trasmissione di germi e batteri.

Uno studio condotto in Gran Bretagna, su richiesta di un’azienda produttrice di materassi, ha svelato che si cambia troppo di rado e ciò causa numerosi problemi di salute. Secondo il sondaggio, la maggioranza delle donne tengono lo stesso pigiama per circa diciassette giorni mentre gli uomini per quindici giorni.


Si tratta di un tempo eccessivamente lungo e sconveniente che può trasformare il nostro indumento in una sorta di vettore di contaminazione; infatti, quando viene messo a lavare può trasmettere i germi ad altri capi, non esclusi quelli intimi. Una delle responsabili della ricerca ha sottolineato che il pigiama entra a contatto con la nostra pelle, sulla quale sono presenti tantissimi batteri che possono diventare pericolosi se vengono trasferiti su altre parti del corpo. A causa di un indumento da letto non pulito è possibile andare incontro a svariate patologie, come per esempio infezioni, cistiti e problemi cutanei. La contaminazione può avvenire sia attraverso l’apparato urinario ma anche con lesioni o ferite, provocando infiammazioni e altri problemi di notevole entità.

Il pigiama, così come e lenzuola, devono essere cambiati almeno una volta alla settimana e devono essere lavati in acqua calda. Inoltre, bisogna sempre ricordare che il letto deve prima prender aria e, soltanto dopo, rifatto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>