Informativa breve sui cookie

La vitamina D protegge ossa e denti

Comment

corpo Curiosità
La vitamina D protegge ossa e denti
La vitamina D è indispensabile per la salute dell’apparato scheletrico e per la cute. Il sole favorisce la produzione di vitamina D che in piccola parte si può assumere anche attraverso l’alimentazione.

Per farne il pieno è necessario esporsi, con le adeguate protezioni, al sole per circa 20 minuti.

La vitamina D, a cosa serve

Conosciuta anche la vitamina del sole svolge numerosi compiti importanti. Protegge lo scheletro contrastando la fragilità ossea perché influisce sull’assorbimento del calcio. E’ utile per migliorare le difese immunitarie, per la salute della pelle e dei muscoli.
Questa vitamina è necessaria anche per la salute dei denti.
La sua carenza si può registrate a tutte le età ma in alcune fasce, come in menopausa, è più frequente.
Se si è carenti di vitamina D si può andare incontro a numerosi disturbi. Gli adulti possono accusare osteoporosi, dolori e problemi muscolari. Invece, i bambini potrebbero sviluppare malformazioni e rachitismo.

La vitamina D, come assumerla

Si produce, essenzialmente, grazie all’esposizione ai raggi solari. Per evitare problemi, anche gravi, è sempre necessario esporsi con prudenza e senza esagerazioni.
Inoltre, questa preziosa vitamina si trova anche nei cibi, in particolare in quelli di origine animale. Si può assumere con lo sgombro, le aringhe, le sardine ed il resto del pesce azzurro. E’ presente nelle uova, nel burro, nei funghi, nello yogurt e nel latte intero. Per assicurarsene la giusta dose è bene introdurre nell’alimentazione anche la frutta secca ed i formaggi.
Come abbiamo accennato, il sole interviene sulla produzione di vitamina D. Ecco perché stare all’aria aperta, sempre con le dovute precauzioni, è utile per ridurre il rischio di pericolose carenze. L’esposizione dovrebbe avvenire non soltanto durante l’estate ma anche d’inverno, magari concedendosi una passeggiata o un po’ di giardinaggio.
Gli integratori devono essere assunti esclusivamente se prescritti dal medico per non incorrere nel sovra dosaggio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>