Informativa breve sui cookie

Il phubbing rovina le amicizie e le relazioni amorose

Comment

Curiosità vita da single
Il phubbing rovina le amicizie e le relazioni amorose
Il phubbing consiste nel ignorare il partner a favore del telefonino. A causa del phubbing si mettono a rischio le relazioni e le storie di amore.

Guardare continuamente il proprio smartphone se si è in compagnia viene inteso come un segnale di disinteresse.

Il phubbing, in cosa consiste

Il termine inglese phubbing si riferisce all’abitudine di trascurare la persona con la quale si è in quel momento per dedicarsi al telefono cellulare. E’ un comportamento molto comune che accomuna uomini e donne di tutte le età. Lo smartphone viene utilizzato in tutti i contesti, dalle cene conviviali alle serate col partner. Si tratta di un atteggiamento percepito come offensivo che provoca malumori e nervosismo.
Gli effetti negativi si riverberano anche nella sfera emotiva perché la persona amata si sente sminuita ed abbandonata. Col passare del tempo, è facile che maturino sentimenti di risentimento e malessere che possono sfociare in una separazione. Il phubbing può rivelarsi dannoso anche fra amici e colleghi perché mina la complicità e l’intesa.

Il phubbing, come superarlo

Il telefonino è diventato uno strumento importante per chi lavora e si è diffusa l’abitudine di consultarlo in tutti i momenti della giornata. Il cellulare è una continua fonte di distrazione perché oltre a controllare la posta elettronica, si chatta o si interagisce sui social network.
Per non creare malumore ed insoddisfazione è bene evitare di utilizzarlo mentre si è in famiglia o con gli amici. Se si ha una relazione sentimentale è bene mettere da parte lo smartphone per lasciare posto alla conversazione e alla vita reale. Concedere del tempo alle persone care rinforza i legami e regala emozioni.
Disintossicarsi dalla dipendenza tecnologica non è certamente semplice e comporta un certo impegno.
Non bisogna poi dimenticare che per buona educazione il telefonino non dovrebbe mai essere utilizzato a tavola, a teatro, durante le cerimonie ed in altre occasioni formali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>