Informativa breve sui cookie

La sindrome da rientro, consigli utili

Comment

corpo vita da single
La sindrome da rientro, consigli utili
La sindrome da rientro si manifesta con stanchezza, malumore ed ansia. La durata della sindrome da rientro è di circa una settimana.

Al momento di riprendere le abitudini quotidiane e lavorative sentirsi stressati e nervosi è molto frequente.

La sindrome da rientro,cosa è

I sintomi sono piuttosto vari e comprendono stanchezza, sonnolenza, ansia, nervosismo e malumore. Per alcuni si manifesta con tensione, difficoltà di concentramento ed inappetenza.
Si tratta di un disturbo transitorio. Se il malessere dovesse prolungarsi nel tempo è necessario rivolgersi al proprio medico.

La sindrome da rientro, consigli utili

Per affrontare al meglio questo disagio è importante che fra la fine delle ferie e la ripresa lavorativa vi sia uno stacco di qualche giorno. Meglio quindi tornare dalle vacanze in anticipo e sfruttare il tempo per organizzarsi e riposarsi dal viaggio. E’ utile riprendere i ritmi regolari, cercando di anticipare l’ora in cui andare a letto in modo da poter dormire a sufficienza. Altrettanto indispensabile abituarsi gradualmente ad alzarsi presto.
 Il riposo notturno è essenziale per il benessere psicofisico perché permette di sentirsi meno stanchi e più concentrati.
L’attività fisica è molto importante per combattere la sindrome da rientro. Muoversi con regolarità, sempre dopo aver eseguito una visita medico-sportiva, aiuta a scaricare le tensioni. Lo sport migliora l’umore, rasserena e permette di tenere sotto controllo il peso corporeo.
Per evitare di sentirsi di malumore bisogna ritagliarsi degli spazi da dedicare ad attività piacevoli. Una camminata nel verde, una partita di tennis o il fai da te sono metodi semplici per ricaricarsi dopo una settimana di lavoro. Inoltre, progettare una breve vacanza oppure organizzare una gita fra amici renderà il ritorno in città meno noioso .
A tavola via libera a verdura e frutta di stagione che apportano antiossidanti, vitamine e minerali. La giornata non dovrebbe mai iniziare senza la prima colazione che permette di affrontare la mattina con grinta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>