Informativa breve sui cookie

La frutta secca, idee in cucina per riutilizzarla dopo le feste

Comment

Curiosità vita da single
La frutta secca, idee in cucina per riutilizzarla dopo le feste

La frutta secca è molto buona e ricca di proprietà benefiche. Impariamo a riutilizzare la frutta secca avanzata dalle recenti festività natalizie.

Nocciole, mandorle e noci si prestano a moltissime ricette, sia dolci che salate.

La frutta secca, idee in cucina

La frutta secca apporta fibregrassi buoni e minerali come magnesio e ferro. Essendo un alimento piuttosto calorico non bisogna eccedere con le quantità.

Ottima al naturale si può consumare come spuntino spezza fame o come merenda energetica. E’ un ingrediente versatile che si presta a moltissime ricette, anche piuttosto veloci.

Se si vuole preparare un primo piatto semplice ma non banale vi proponiamo un pesto di mandorle e pinoli da profumare con un pizzico di scorza di limone.

Invece, chi preferisce un secondo di pesce può tritare delle nocciole con cui panare tranci di merluzzo o di salmone. Inoltre, si può rendere l’insalata speciale aggiungendo mandorle e nocciole tritate grossolanamente. Lo stesso consiglio è valido per insaporire le zuppe o le vellutate.

Idee dolci

La frutta secca è una grande protagonista della pasticceria di tutto il mondo.
Se si hanno noci e fichi secchi o nocciole e datteri con pochi gesti si potrà gustare un fine pasto delizioso. Il procedimento prevede che si sguscino le noci, o le nocciole, e si sistemino dentro i fichi secchi, o i datteri. Si completa immergendo tutto nel cioccolato fuso.

Inoltre, la frutta a guscio si può inserire negli impasti delle torte e dei biscotti. Usando la pasta sfoglia già pronta, o la pasta brisè, è possibile cucinare molti dolci.

Un’idea è una crostata da farcire con marmellata e granella di nocciole oppure crema pasticcera e mandorle.

Tutta la frutta guscio e la frutta essiccata, come albicocche e uvetta, si possono aggiungere per arricchire la macedonia. A colazione, si può rendere più buono e salutare un semplice yogurt con una manciata di mandorle o di pinoli.

Grassi buoni
Pinoli

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>