Informativa breve sui cookie

Le bucce di arance, idee per la casa

Comment

Casa Curiosità
Le bucce di arance, idee per la casa
Le bucce di arancia si possono riutilizzare e trasformarle in profumatori o insaporitori. Impariamo a riciclare le bucce di arancia in maniera divertente.

Gli agrumi, salutari e profumati, sono fra i frutti più rappresentativi della stagione fredda.

Le bucce di arancia, idee per la casa

Le bucce di arancia si possono riciclare in moltissimi modi. La maniera più immediata per apprezzare il loro profumo è metterle sui fornelli spenti ma ancora tiepidi; in alternativa si possono sistemare sui termosifoni oppure direttamente nel camino.
Le scorze si possono mettere negli armadi per eliminare l’odore di muffa.
Se si desidera un effetto più intenso è sufficiente mettere anche dei chiodi di garofano o dei semi di anice. Per creare un vero profumatore, anche per la macchina, si può riempire un vecchio calzino con scorze essiccate, cannellachiodi di garofano.
Dopo aver cucinato o sbucciato cipolle le mani possono avere un profumo poco gradevole. La soluzione più economica è strofinare su tutte le mani delle bucce ancora fresche.
Invece, per ottenere uno scrub economico per il corpo si possono passare al mixer; aggiunte a miele, yogurt oppure olio si applicano sui talloni o sui gomiti. Delicatamente si compiono dei movimenti circolari; poi, si sciacqua e si stende una crema nutriente.

Le bucce di arancia in cucina

In cucina le scorze degli agrumi sono davvero versatili ma è fondamentale che si tratti di frutti provenienti da agricoltura biologica. La buccia non deve essere trattata e deve essere edibile.
 Si possono aggiungere alla macedonia rendendola profumata e salutare perché contengono fibre e minerali. Sono ottime per aromatizzare la grappa o per creare buonissimi liquori casalinghi. La scorza d’arancia si può candire oppure, dopo averla sbollentata per tre volte, si può passare nel cioccolato.
Oltre ai dolci, le bucce si possono provare sui piatti salati. Si abbinano con le carni rosse e con la selvaggina ma anche sulle salse, per esempio su quelle a base di yogurt.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>