Informativa breve sui cookie

L’acne da mascherina, o maskne I consigli utili

Comment

corpo vita da single
L'acne da mascherina, o maskne I consigli utili
L’acne da mascherina è nota come maskne. L’acne da mascherina si manifesta con brufoli, arrossamenti, eczemi e secchezza.
Per evitare la comparsa di simili problemi è importante che i prodotti di bellezza siano di qualità.

L’acne da mascherina, la maskne

Maskne è un termine anglosassone che indica i problemi cutanei provocati dall’uso continuo della mascherina. Indispensabili per contrastare la pandemia di Covid -19, le mascherine, soprattutto se indossate per lunghi periodi, possono favorire l’insorgenza di effetti indesiderati a carico della cute.
 I principali sintomi sono punti neri, brufoli, arrossamenti e brufoli. Possono comparire anche irritazionieczemi e fessurazioni.
Le aree maggiormente a rischio sono le guance, il naso ed il mento ma, i fastidi riguardano anche le labbra che possono diventare screpolate e secche. I motivi che portano alla maskne sono da collegarsi all’umidità che si forma nella zona fra bocca e naso. Inoltre, a favorire i disturbi cutanei c’è la mancanza di traspirazione ed il continuo contatto della cute con la mascherina.

Consigli utili

Per contrastare la comparsa dell’acne da mascherina è essenziale scegliere con attenzione i prodotti per la cura della pelle. Prima di indossare la mascherina è opportuno lavare il viso preferendo un sapone neutro e delicato. Successivamente è bene applicare una crema nutriente o idratante. 
Dopo aver tolto la mascherina si può pulire il viso ed il collo con un prodotto delicato e poi stendere una buona crema. Per eliminare le piccole imperfezioni della pelle, come i punti neri, si possono scegliere delle maschere purificanti o degli scrub adatti al viso. Sulle labbra si possono applicare prodotti ad hoc nutrienti e lenitivi sia prima di indossare il dispositivo di sicurezza sia dopo averlo tolto.
Inoltre, è consigliato non schiacciare i brufoli, non applicare creme non adatte su fessurazioni o eczemi ed indossare sempre mascherine pulite.
 Invece, nel caso di arrossamenti o dermatiti è essenziale rivolgersi ad un dermatologo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>