Informativa breve sui cookie

UOMINI SOLI » Blog Archives

Author Archives: Serpentaria

L’alimentazione per una pelle giovane

L’alimentazione può aiutare a mantenere la pelle giovane e splendente. Variare gli alimenti e idratarsi a sufficiente ci permettono di rallentare la formazione delle rughe. La bellezza della cute dipende anche dallo stile di vita condotto.

L’alimentazione ideale per una pelle giovane

L’alimentazione svolge un ruolo importante per il benessere della nostra pelle. E’ molto importante mantenersi idratati e bere circa un litro e mezzo di acqua naturale al giorno. Minerali e vitamine si trovano maggiormente in frutta e verdura di stagione che contengono anche acqua e fibre.
L’olio extra vergine d’oliva è un grande alleato della salute e della bellezza perché apporta fitosteroli, antiossidanti e vitamine,  come la E. Il modo migliore per fare il pieno delle sue proprietà è aggiungerlo a crudo. Altrettanto importanti i cereali integrali, come il riso, che mantengono un numero maggiore di minerali. E’ bene consumare il pesce azzurro, come le sardine, perché contiene grassi buoni, utili alla salute delle cellule. La dieta dovrebbe comprendere anche frutta secca, ricca di grassi e minerali, e semi come quelli di zucca e di girasole.

La pelle e lo stile di vita

Lo stile di vita può alterare la salute della nostra cute. La pelle può risentire di alcune abitudini come l’inattività fisica ed  il dormire troppo poco. Durante il sonno notturno la cute si ripara e si rigenera. Inoltre, non riposare a sufficienza rende la pelle spenta.
Un altro vizio che bisognerebbe abbandonare è il fumo. Fumare favorisce la formazione delle rughe, oltre a mettere a rischio la salute cardiovascolare. Altrettanto importante idratarsi quotidianamente, bevendo circa mezzo litro di acqua naturale.
La salute della pelle dipende anche da alcuni semplici gesti come l’uso della crema solare prima di esporsi al sole. La protezione solare è indispensabile in montagna ed in città e deve essere applicata anche nelle giornate nuvolose. Inoltre, bisognerebbe periodicamente usare una maschera o uno scrub e non dimenticare mai una buona crema nutriente.
Published by: